Quando verrà venduta la marijuana ricreativa a NY? It ' s hazy

La marijuana ricreativa è legale a New York, ma il dipartimento creato per supervisionare il programma sembra essere solo fumo e specchi.

Prima che i newyorkesi possano entrare in un negozio e comprare marijuana, lo stato deve prima istituire il Comitato di controllo della cannabis.

Questo consiglio supervisionerà il lancio di quello che alla fine sarà uno dei più grandi programmi ricreativi di marijuana del paese, inclusa la creazione di regolamenti e la concessione di licenze ai concessionari.

Ma gli agricoltori ansiosi di partecipare alla nuova industria stanno iniziando a preoccuparsi per il lento rollout.

“La pianta femminile costruisce resina e quella resina è dove avviene tutta la magia, su queste foglie e in questi fiori, e i terpeni hanno un buon odore”, ha detto Rich Morris, proprietario di Toadflax Nursery, appoggiandosi per annusare il profumo della pianta.

Morris aiuta a coltivare la canapa nello stato di New York e dice che coltivare le piante all’aperto fa la differenza.

“Si vede un sacco di queste aziende e grandi aziende in arrivo e vogliono costruire queste grandi strutture interne,” Morris ha detto. “L’impronta di carbonio di una struttura interna è enorme rispetto al sole cresciuto. Sun grown è ciò in cui l’agricoltore può entrare, può permetterselo. Possiamo avere sole cresciuto e serra.”

Gli agricoltori dello stato settentrionale sperano che il nuovo programma di marijuana ricreativa consentirà alle piante di cannabis di essere coltivate all’aperto, a differenza del programma di marijuana medica, dove le piante devono essere coltivate in una serra.

Ma questa domanda, insieme a tante altre, non può essere risolta fino a quando il governatore e il legislatore non nominano membri del Consiglio di controllo della cannabis.

Frank Popolizio, proprietario di Homestead Farms, dice di voler partecipare al programma, ma ha bisogno di prendere presto decisioni finanziarie, come se volesse acquistare più terreni o costruire più infrastrutture.

“Stiamo ancora aspettando i regolamenti e quell’ambiguità a volte ti mette alle calcagna”, ha detto Popolizio. “Non sappiamo cosa fare, prepararci o prepararci. Saremo candidati, perché abbiamo già coltivato canapa e cannabis? Questo ci dà un vantaggio?”

Il disegno di legge sulla marijuana ricreativa fissa l’obiettivo di rilasciare almeno il 50% di tutte le licenze per uso adulto ai richiedenti di equità sociale ed economica, compresi gli agricoltori in difficoltà.

Dal momento che il programma dà più agricoltori la possibilità di partecipare, Popolizio dice che sono desiderosi di essere visto come un concorrente.

“Finalmente, c’è un’industria in cui il mondo agricolo può prosperare, e speriamo di non perdere traccia di questo in questo particolare processo”, ha detto Popolizio.

Una volta che i membri sono nominati al Cannabis Control Board, potrebbe ancora richiedere da 18 mesi a due anni prima che le vendite ricreative possano iniziare.

I legislatori hanno concluso l’anno legislativo senza nominare membri del consiglio dopo non aver raggiunto un accordo con l’ex governatore Andrew Cuomo.

Tre membri, incluso il presidente, saranno nominati dal governatore e quindi il Senato e l’Assemblea nomineranno un membro ciascuno. La scelta del governatore per la sedia deve essere approvata dal Senato.

Ci sarà anche un comitato consultivo composto da 13 membri. Sei membri saranno nominati dal Legislatore e sette dal governatore.

Nessuna di queste nomine è stata ancora effettuata.

Jason Little, partner di Lippes Mathias Wexler Friedman, che rappresenta le imprese di cannabis, afferma che è importante che i legislatori tornino per una sessione speciale.

“Dobbiamo far lavorare le persone”, disse Little. “Abbiamo bisogno di risorse, e questa è una risorsa meravigliosa. E ‘seduto li’, e ‘preparato e abbiamo tutte le ragioni per credere che il Governatore Hochul attacchera’ questo e lo fara ‘ parte del suo programma.”

Un portavoce del governatore Kathy Hochul ha inviato una dichiarazione, dicendo che l’implementazione del programma di cannabis per adulti è una priorità assoluta.

“Nominare e confermare individui con diverse esperienze e competenze in materia, che sono rappresentativi delle comunità di tutto lo stato, al Cannabis Control Board è una priorità per il governatore Hochul”, ha scritto Jordan Bennett, portavoce di Hochul. “Non vediamo l’ora di lavorare con il legislatore per mantenere questo processo in movimento in avanti.”

Il Cannabis Control Board supervisionerà anche l’Office of Cannabis Management, che è stato lanciato per regolare i programmi di marijuana medica ricreativi ed esistenti.

La marijuana ricreativa è legale a New York, ma il dipartimento creato per supervisionare il programma sembra essere solo fumo e specchi. Prima che i newyorkesi possano entrare in un negozio e comprare marijuana, lo stato deve prima istituire il Comitato di controllo della cannabis. Questo consiglio supervisionerà il lancio di quello che alla fine…

La marijuana ricreativa è legale a New York, ma il dipartimento creato per supervisionare il programma sembra essere solo fumo e specchi. Prima che i newyorkesi possano entrare in un negozio e comprare marijuana, lo stato deve prima istituire il Comitato di controllo della cannabis. Questo consiglio supervisionerà il lancio di quello che alla fine…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.