Modulo C sotto Scenario GST [Informazioni aggiornate]

Come tutti sappiamo, dopo l’implementazione di GST da 01.07.2017, ha sussunto un certo numero di stati e legislature centrali. Central Sales Tax Act 1956 (di seguito, chiamato CST ACT) era tra quegli atti che sono stati parzialmente sussunti in quanto vi sono ancora alcuni beni che sono sotto la competenza della CST act.

Modulo C ai sensi della legge CST può essere rilasciato dall’acquirente di beni ai sensi della sezione 8 della legge CST 1956 per l’acquisto di beni dopo prelievo di tasso agevolato di CST. La legge CST consente la vendita agevolata @2% contro forma C.

Stiamo citando alcune delle sezioni della legge CST che sono state successivamente modificate dalla legge SULLE LEGGI FISCALI (MODIFICA), 2017, n. 18 DI 2017, ampia notifica datata 5.5.2017.

Argomento correlato:
Concetto di fornitura mista & Fornitura composita sotto GST

Secondo la legge CST, alcune delle sezioni sono le seguenti;

#1. “La sezione 8(1) ha permesso alle merci (come definite nella sezione 2 (d) del CST Act 1956) di essere vendute (applicabile solo per la vendita interstatale) dopo il prelievo di CST ad un tasso agevolato del 2% se tali merci soddisfacevano le seguenti condizioni come indicato nella sezione 8(3):-

#2. Condizioni di cui alla sezione 8, paragrafo 3, lettera b) e 8, paragrafo 3, lettera c) :-

1) i Beni devono essere di classe o di classi specificate nel Certificato di Registrazione del commerciante registrato l’acquisto di beni

2) Beni destinati a-

  1. ri-vendita da lui
  2. utilizzo da parte sua, nella produzione o trasformazione di beni per la vendita
  3. della rete di telecomunicazione
  4. in data mining
  5. la produzione o la distribuzione di elettricità
  6. la produzione o la distribuzione di qualsiasi altra forma di energia
  7. essere utilizzato per l’imballaggio delle merci per la vendita

Argomento Correlato:
Verifica sotto GST di CA Mansi Jain

#3. La sezione 2 (d) beni definiti come “beni” include tutti i materiali, gli articoli, le merci e tutti gli altri tipi di beni mobili, ma non include giornali, crediti perseguibili, azioni, azioni e titoli”

#4. La sezione 2 (c) della legge CST definisce “Merci dichiarate” come quelle dichiarate ai sensi della sezione 14 della legge CST come “merci di particolare importanza nel commercio o nel commercio interstatale”.

#5. La sezione 14 della legge CST fornisce un elenco di tali beni dichiarati,

Argomento correlato:
Scarica l’elenco dei moduli GST

Importanti tra questi sono:

  • Cereali cioè risone, riso, grano, bajra, jowar, orzo, ecc.
  • il Carbone e il coke in tutte le forme escluso il carbone
  • Cotone in un fabbricato di forma ma non di cascami di cotone
  • tessuti di Cotone, filati di cotone
  • petrolio Greggio pelli
  • di Ferro e di Acciaio, cioè di maiale di ferro, spugna di ferro, rottami di ferro, acciaio in lingotti, billette, barre di acciaio, acciaio structurals, lastre, piastre, dischi, anelli, acciaio per utensili, tubi, la latta, ruote in acciaio, filo di canne; unità difettose di sopra, etc.
  • Semi oleosi di iuta, cioè arachidi, semi di cotone, semi di lino, ricino, cocco, girasole, mahua, kokum, sal, ecc.

Argomento correlato:
Elenco di SAC per professionisti CA per GST

  • Impulsi cioè gram, tur, moong, masur, urad, ecc.
  • Tessuti artificiali-tessuti di filati di filamenti sintetici o artificiali, cioè materie tessili artificiali, filati di filamenti di poliestere, fibre in fiocco, fibre in fiocco di poliestere, tessuti di corde per pneumatici, tessuti tessili impregnati, ecc.
  • Zucchero e Khandsari Zucchero
  • tessuti di lana
  • Aviazione Turbina di Carburante venduti a un aereo a turboelica

Forma di C In GST Scenario

Articolo 286(3)(a) della Costituzione dell’India autorizza il Parlamento a dichiarare alcuni beni, quanto di particolare importanza’ e di imporre restrizioni e condizioni in relazione al potere degli Stati in materia di prelievo, le tariffe, e altri episodi di imposta su tali dichiarato merce.

La sezione 15 della legge CST pone le seguenti restrizioni e condizioni per quanto riguarda i poteri dei governi statali di tassare i “beni dichiarati” all’interno dello Stato.

Argomento correlato:
Tassabilità di stipendio, indennità, commissioni, benefici, vantaggi, sotto GST – Sia amministratore non esecutivo che esecutivo di una società

Secondo-L’imposta sui beni dichiarati all’interno di uno Stato non può superare il 4%.

Dopo il passaggio della legge SULLE LEGGI FISCALI (MODIFICA), 2017, n. 18 DI 2017 –

Sono state apportate le seguenti modifiche alla legge CST 1956;

  1. Clausola 2(c) è stato omesso
  2. Sezione 14, è stato omesso
  3. Sezione 15 è stato omesso
  4. Sezione 2 (d) (definizione di merci), è stata modificata come da elenco di seguito;

“Merci—

(i) di Petrolio greggio;

(ii) Ad alta velocità, diesel;

(iii) Motore spirito (comunemente conosciuta come la benzina);

(iv) gas Naturale;

(v) aviation turbina di carburante; e

(vi) Alcolici, per il consumo umano.

Argomento correlato:

FAQ pratiche sotto GST: ICAI

Spiegazioni;

  1. Ciò implica che la distinzione tra le “merci dichiarate specifiche” {sec2(c), sec (14) } e la “tassa relativa” {sec (15) } è stata eliminata.
  2. I prodotti di cui sopra sono ancora sotto la competenza del CST act 1956.
  3. Tutti gli altri beni sono stati rimossi dalla legge CST e sono stati portati sotto la legge GST, 2017.
  4. Secondo il modulo department-C è rilasciato ai sensi della legge CST solo, quindi può essere rilasciato solo per i beni che sono menzionati nella sezione modificata 2 (d).
  5. Le condizioni di cui al punto 8, paragrafo 3, lettera b), e all ‘ 8, paragrafo 3, lettera c) non sono modificate per l’emissione del formulario C.

Ora la domanda pertinente che sorge, se sotto i moduli GST scenario C possono essere emessi o meno e se la vendita agevolata al 2% continuerà o meno?

Risposta –

(i) Non vi è alcuna disposizione di “forma C” nella legge GST ( Goods and service tax ) e quindi non si pone alcuna questione di aliquota fiscale agevolata sui beni definiti ai sensi della legge GST.

(ii ) Sebbene il “modulo C” possa ancora essere emesso ai sensi della legge CST ( Central sales tax) per i beni menzionati nella sezione modificata 2(d) e dovrebbero essere acquistati per gli scopi menzionati nella sezione 8(3) della legge CST. Pertanto, l’aliquota agevolata dell’imposta si applicherebbe solo ai beni menzionati nella sezione 2, lettera d) modificata. Il modulo C può essere rilasciato per merci NON GST.

Esempi;

Esempio 1) A Industries Ltd, una società manifatturiera acquista vari film di poliestere (come materiale di imballaggio) per la vendita di torte, muffin, biscotti prodotti da essa. L’azienda può procurarsi film di poliestere contro la forma C?

Ans: No, anche se lo scopo per l’acquisto dei film di poliestere è menzionato u/s 8(3) della legge CST ma i beni acquistati non sono nell’elenco come modificato sec 2(d). Pertanto non possono essere acquistati sotto l’aliquota agevolata dell’imposta.

Argomento correlato:
Rimborso del dazio ritenuto ai sensi di GST

Esempio 2) B Industries Ltd, una società produttrice di vetro, acquista HSD cioè Diesel da IOCL (Indian Oil) per essere utilizzato per la generazione di energia nell’impianto di produzione. Può l’azienda acquistare Diesel (io.e HSD) su base CST contro modulo C?

Ans: Sì, il diesel è menzionato nella sezione modificata 2 (d). Inoltre, questo diesel viene acquistato per la produzione di energia elettrica nello stabilimento di produzione che soddisfa le condizioni di cui alla sezione 8, paragrafo 3, della legge CST del 1956. Quindi la società ha diritto ad acquistare HSD (diesel) contro il modulo C @ 2%.

Esempio 3) Bharat Petroleum (BPCL) acquista HSD (diesel) da Indian Oil (IOCL) su base CST per la rivendita. Se BPCL può acquistare diesel ad un tasso agevolato del 2%.

Ans: Sì, HSD è ben coperto dalla definizione di Beni u / s 2 (d), e dal momento che tale acquisto è fatto per la rivendita che soddisfa anche il requisito della sezione 8.

Esempio 4) Kalyani Beverages Ltd, una società che produce liquori alcolici per il consumo umano, acquista HSD cioè Diesel da IOCL (Indian Oil) da utilizzare per la generazione di energia nell’impianto di produzione. L’azienda può acquistare Diesel (cioè HSD) su base CST contro modulo C?

Argomento correlato:

Diritti di proprietà intellettuale Tassabilità ai sensi delle leggi GST

Ans: Sì, se il diesel viene acquistato per la generazione di energia elettrica nello stabilimento di produzione, soddisfa i requisiti della sezione 2(d) e della sezione 8 della legge CST 1956 ed è idoneo per l’acquisto sotto l’aliquota agevolata dell’imposta dando il modulo C.

Esempio 5) ABC aviation Ltd acquista ATF (aviation turbine fuel) per utilizzarlo come combustibile per l’aereo privato del suo direttore. Può essere acquistato sotto forma C?

Ans: No, anche se ATF è menzionato nella lista u/s 2 (d), ma lo scopo per l’acquisto non è menzionato u/s 8(3). Pertanto non è applicabile per l’acquisto contro modulo C.

Argomento Correlato:
Leasing & Servizi di noleggio Con o Senza operatore GST Scenario

Ufficio memorandum rilasciato dal ministero delle finanze e 7.11.2017

Il Ministero delle Finanze, Dipartimento delle Entrate, Fiscali dello Stato Divisione di Nuova Delhi, ha emesso un Ufficio Memorandum datato 7 novembre 2017, per chiarire l’inter di Stato-acquisti contro Forma di C per un periodo a partire dal 1 ° luglio 2017. Il chiarimento è riprodotto come sotto:-

“Il sottoscritto è diretto da dire che il parere del Dipartimento per gli Affari Giuridici, del Ministero di Legge, è stato sollecitato sulla questione “Se la definizione di “beni”, la frase “la fabbricazione o la lavorazione delle merci” nella sezione 8(3)(b) della Centrale di Vendite Tax Act sarebbe secondo la definizione di cui all’articolo 2, lettera d) Centrale, Vendita Fiscali Atto o che la parola “beni” quando compare la frase “produzione o trasformazione di beni” si intende qualsiasi tipo di merce . “beni” che rientrano nell’ambito di GST così come “beni” che non rientrano nell’ambito di GST.

Dipartimento per gli Affari Giuridici, il Ministero della giustizia ha confermato che il termine “Merce” è stato espressamente definito sotto la Centrale Sales Tax Act, 1956 e, prima facie, il termine “Beni” di cui all’articolo 8, paragrafo 3, lettera b), della Centrale di Vendite Tax Act, 1956 avrà lo stesso significato definito e modificato ai sensi della Sezione 2, lettera d) della Centrale di Vendite Tax Act, 1956 vide Leggi Fiscali Emendamento alla Legge, 2017. Tuttavia, non pregiudica le disposizioni della sezione 8(3)(b) della legge CST relative alle reti di telecomunicazione o all’estrazione mineraria o alla generazione o distribuzione di elettricità o di qualsiasi altra forma di energia.”

Dopo questo memorandum dell’ufficio, una circolare commerciale è stata emessa nel Maharashtra che ha chiarito che i moduli C saranno emessi solo per i 6 elementi enumerati nella sezione modificata 2 (d).

Argomento correlato:

Manuale sulla responsabilità da pagare in alcuni casi ai sensi della GST: ICAI

Circolare commerciale n.47T del 2017 del 17 novembre 2017.

Il servizio riteneva che il formulario C potesse essere emesso soltanto nei confronti dei sei prodotti elencati nella sezione 2 d modificata. Pertanto lo stato del Maharashtra ha emesso una circolare commerciale n. 47T di 2017 datata 17th November 2017. Operativo principale parte della circolare è come indicato di seguito;

“Dichiarazioni in Forma di ‘C’ per i periodi a partire dal 1 ° luglio 2017, è rilasciato solo se tali prodotti sono acquistati per le finalità indicate nel Ufficio Memorandum rilasciato dal Ministero delle Finanze, Dipartimento delle Entrate, Fiscali dello Stato Divisione di Nuova Delhi, datato 7 novembre 2017, quali:-

(i) rivendita di sopra di sei prodotti;

(ii) fabbricazione di sopra di sei prodotti;

iii) uso di oltre sei prodotti nella rete di telecomunicazione o estrazione mineraria o produzione o distribuzione di energia elettrica o di qualsiasi altra forma di energia.”

La suddetta circolare doveva essere ritirata su 14.2.2019 poiché la definizione di merci non può essere ristretta solo a queste sei merci. Questo ritiro consentirebbe ai funzionari delle imposte sulle vendite di non essere vincolati dalla suddetta circolare impugnata nell’interpretazione delle sezioni 2(d) e 8(3) del Central Sales Tax Act, 1956.

Argomento correlato:
Manuale sulla finalizzazione dei conti con la prospettiva GST: ICAI

Giurisprudenza

#1. Sull’interpretazione della definizione di beni u/s 2 (d)e 8 (3) di CST act 1956 dopo modifica su 5.5.2017 dalla LEGGE SULLE LEGGI FISCALI (EMENDAMENTO), 2017, n. 18 DI 2017

A) Bombay Dyeing and Manufacturing Co. Ltd. v / s Lo Stato del Maharashtra e altri WRIT PETIZIONE NO. 2651 DI 2018 ordine datato giugno 13, 2019

Fatti del caso

In questo caso, il firmatario stava acquistando gas naturale dal Gujarat per la produzione di fibre in fiocco di poliestere. Il firmatario è stato leso dalla non emissione dei moduli C da parte del dipartimento delle imposte sulle vendite del Maharashtra dopo l’emissione di tale circolare commerciale.

(i) Nel caso di cui sopra, il firmatario aveva pregato la corte onorevole di istruire il vice commissario dell’imposta sulle vendite del governo del Maharashtra a ritirare la circolare commerciale n.47T di 2017 del 17 novembre 2017 e

(ii) Di emettere ordini al dipartimento delle imposte sulle vendite per emettere moduli C con effetto immediato.

Verdetto – La corte onorevole nella sua saggezza ha ordinato che sarebbe opportuno che il Firmatario facesse una rappresentanza al Convenuto per l’emissione dei moduli C.

Il convenuto deve disporre obbligatoriamente della rappresentanza nel merito dopo aver sentito il Richiedente in conformità con la legge entro due settimane dalla data in cui il Richiedente ha presentato la sua rappresentanza.

Argomento correlato:

Disposizioni aggiornate di tempo di fornitura sotto GST

B) Caparo Power Ltd vs lo Stato di Haryana e Ors il 28 marzo 2018 PRESSO L’ALTA CORTE DI PUNJAB E HARYANA A CHANDIGARH

Fatti del caso

In questo caso, anche il richiedente stava acquistando gas naturale dal Gujarat per la generazione di elettricità. Il firmatario è stato leso dalla non emissione dei moduli C da parte del dipartimento delle imposte sulle vendite di Haryana. Il firmatario aveva contestato la posizione del dipartimento di non emettere il modulo C per l’acquisto di gas naturale ad un tasso agevolato di imposta, anche se è stato acquistato interstatale, e utilizzato per la generazione di energia elettrica. Il firmatario aveva richiesto un mandato di mandamus che ordinava agli intervistati di emettere moduli ” C ” ai sensi del Central Sales Tax Act, 1956 e del Central Sales Tax (Registration and Turnover) Rules, 1957.

Verdetto-La petizione writ non solo è stata consentita, ma è stata data una decisione favorevole. Si è ritenuto che gli intervistati fossero tenuti a rilasciare moduli ” C ” per quanto riguarda il gas naturale acquistato dal richiedente dalle compagnie petrolifere del Gujarat e utilizzato nella produzione o distribuzione di energia elettrica nelle sue centrali elettriche in Haryana.

La corte è andata oltre e ha osservato che se il firmatario dovesse pagare alle compagnie petrolifere qualsiasi importo in eccesso a causa del rifiuto illecito del primo convenuto di emettere moduli “C”, allora sarebbe stato compensato dagli intervistati.

 Modulo C sotto scenario GST

C) Hindustan Zinc Limited Vs. Lo stato del Rajasthan & Ors. Rogito civile Petizione No. 5506/2018 a Jodhpur dt. 18 maggio 2018.

La corte onorevole aveva autorizzato la petizione e dato indicazioni al convenuto di emettere moduli “C” in relazione al Diesel ad alta velocità acquistato dal richiedente per scopi minerari attraverso il commercio interstatale.

D) Asi Industries Limited vs Union Of India And Ors on 28 September 2018

ALTA CORTE DI GIUSTIZIA PER RAJASTHAN BENCH AT JAIPUR S. B. Civil Writs No. 5475/2018

La petizione writ era stata presentata dal richiedente contestando l’azione degli intervistati nel non emettere il modulo “C” dopo l’entrata in vigore della legge GST, 2017. Il firmatario aveva inoltre pregato per una direzione contro gli intervistati di emettere il modulo ” C ” sotto l’imposta sulle vendite centrale, 1956.

L’onorevole corte ha citato le sentenze pronunciate nei casi di “Caparo Power Ltd contro lo Stato di Haryana e Ors” e “Hindustan Zinc Limited contro lo Stato del Rajasthan & Ors”. Si è ritenuto che gli intervistati fossero responsabili di emettere moduli “C” in relazione al diesel ad alta velocità acquistato per scopi minerari attraverso il commercio interstatale.

Argomento correlato:
GST – Transazioni transfrontaliere tra cui SEZ, EOU e FTWZ

E) Jaipur mineral development syndicate Vs The state of Rajasthan order dt 20.11.2018

Il firmatario aveva chiesto un immediato sollievo dal dipartimento delle imposte commerciali del Rajasthan. Richiedeva un “modulo C” per l’acquisto di diesel ad alta velocità da utilizzare per scopi minerari attraverso la vendita interstatale. La petizione writ è stata autorizzata e, sulla base delle sentenze precedenti, la corte ha ritenuto che gli intervistati erano suscettibili di emettere moduli “C” per il diesel ad alta velocità acquistato per scopi minerari attraverso il commercio interstatale.

Così dalle sentenze di cui sopra è diventato chiaro che per l’acquisto di carburante per la produzione di energia elettrica o di energia elettrica, spetta al dipartimento di emettere moduli C.

Argomento correlato:

Invoice Furnishing Facility (IFF) Under GST

F) The Printers (Mysore) Ltd. & Anr. Vs. Asstt. Commercial Tax Officer & Ors Civil Appeal No. 1550 del 1985

(Dalla sentenza e dall’ordine del 10.8.84 dell’Alta Corte di Karnataka in W. P. No. 1848 del 1976) CON C. A. 2494/93, C. A. Nos. 694,672/94.

Fatti del caso

In questo caso, il firmatario era impegnato nella stampa di giornali e a tal fine aveva bisogno di carta da giornale e altre materie prime. Il dipartimento delle imposte sulle vendite ha rifiutato di rilasciare un modulo C per l’acquisto interstatale di questi articoli in quanto secondo loro i giornali non erano beni secondo sec2(d) e le materie prime per la produzione di giornali non possono beneficiare di un’aliquota agevolata di imposta attraverso il commercio interstatale.

Sottomissione

La Sezione 2(d) beni definiti come “beni” include tutti i materiali, gli articoli, le merci e tutti gli altri tipi di beni mobili, ma non include giornali, crediti perseguibili, azioni, azioni e titoli”

Condizioni secondo la Sezione 8(3)(b) e 8 (3) (c) :-

1) i beni devono essere di classe o di classi specificate nel Certificato di Registrazione del commerciante registrato l’acquisto di beni

2) beni destinati a-

  • ri-vendita da lui
  • da lui utilizzati nella produzione o trasformazione di beni per la vendita
  • uso della rete di telecomunicazione
  • in data mining
  • la produzione o la distribuzione di elettricità
  • la produzione o la distribuzione di qualsiasi altra forma di energia
  • essere utilizzato per l’imballaggio delle merci per la vendita

Il dipartimento ha sostenuto che il termine “Merci” utilizzato nella frase “fabbricazione o trasformazione di merci è lo stesso della definizione di “merci” di cui al punto 2, lettera d), che esclude i giornali.

Sentenza

Si è ritenuto che i giornali fossero esclusi dalla definizione di beni di cui al punto 2, lettera d), perché si intendeva che fossero esenti da CST.

Il termine “beni” utilizzato in qualsiasi parte dell’atto non può avere lo stesso significato di cui alla sezione 2, lettera d). Il termine “beni” di cui al punto 2, lettera d), ha un significato diverso dal termine “beni” in ” fabbricazione o trasformazione di beni destinati alla vendita. Pertanto il dipartimento è stato incaricato di rilasciare moduli C al richiedente per l’acquisto di materie prime attraverso il commercio interstatale per la pubblicazione di giornali.

Il significato di qualsiasi parola in qualsiasi atto non è assoluto ed è soggetto a una ragionevole interpretazione in base al contesto, al suo utilizzo e ai fatti.

Argomento correlato:

Rimborso del dazio ritenuto ai sensi di GST

G) Commissioner of Commercial Taxes and Another Vs. The Ramco Cements Ltd

La suddetta questione è stata portata in tribunale dal dipartimento delle imposte sulle vendite. Ma la corte ha preso il punto di vista del convenuto.

La Madras HC nella sua sentenza aveva osservato che “La definizione di “merci” è stata modificata in base alle disposizioni della legge CST per limitarla a sei merci specificate nella sezione 2, lettera d), della legge. Ciò non significa che l’intero ambito di applicazione della legge CST sia stato modificato.

I diritti dei commercianti che acquistano le merci, compresi i diritti di acquisto a un tasso agevolato contro la dichiarazione in forme “C”, continuano senza sosta ai sensi della Sezione 8(3)(b) della legge che non è stata modificata nel 2017.”

Pertanto il convenuto era idoneo per ottenere un modulo C per i suoi acquisti interstatali di beni non Gst. La questione ha raggiunto la corte Suprema che ancora una volta ha dato il verdetto a favore del convenuto.

Argomento correlato:

Fatturazione elettronica New Era Sotto GST E Economia Indiana

La corte Suprema ha stabilito in favore dell’acquirente

La Corte costituzionale ha esaminato il suddetto problema e ha confermato la decisione dell’Alta Corte di Madras, in questo caso, in cui, l’HC ha ritenuto che tali acquirenti (acquisto di non GST merci) sono stati autorizzati a mantenere i loro diritti sotto il CST di Agire anche dopo la venuta di prodotti e servizi fiscali. La Corte Suprema ha concluso affermando che ” Considerando la visione coerente di nove Alte Corti, tra cui il licenziamento delle petizioni di congedo speciale da parte di diversi banchi di questa Corte, ed essendo soddisfatti dell’esposizione sulle questioni in questione da parte dell’Alta Corte di Madras vide sentenza impugnata e l’ordine è una possibile visione, ci rifiutiamo di interferire in queste petizioni”

#2. Giurisprudenza sulla difficoltà affrontata dal contribuente per fornire ritorno R1 a causa di inefficienza del dipartimento

Hindusthan National Glass and Industries Ltd. Bahadurgarh Vs lo Stato di Haryana e altri

Il firmatario è impegnato nella produzione di contenitori di vetro. Ha procurato gas naturale dal Gujarat per la produzione vincolata di elettricità (da utilizzare nel processo di produzione) e utilizzato nella produzione di vetro. E ‘ stato registrato sia in Haryana IVA e Imposta sulle vendite centrale. Dopo l’attuazione della legge GST Da 1.7.2017, il firmatario non è stato in grado di presentare il suo ritorno trimestrale R1 di CST act a causa di alcuni difetti tecnici che appaiono sul portale. Quindi non ha potuto presentare i suoi ritorni dal 17 luglio al 18 giugno. Il dipartimento delle imposte sulle vendite ha rifiutato di emettere un modulo C a causa della sua mancata presentazione della dichiarazione. Il firmatario ha scritto due lettere rispettivamente agli intervistati 3 e 2 per l’emissione di moduli C, ma senza alcun risultato. Il commissario per le accise e la tassazione di Haryana, Panchkula ha emesso istruzioni per emettere moduli C per gli acquisti effettuati dopo 1.7.2017. Ma ancora, non poteva ottenere un modulo C e quindi ha presentato una petizione writ.

Sentenza

La corte ha ordinato agli intervistati di prendere la decisione sulle lettere inviate dal firmatario il 27.7.18 e il 29.9.18 nel merito della causa in conformità con la legge, entro un mese dalla data di ricevimento della copia dell’ordine.

Forma C Sotto Scenario GST

Conclusione

In diritto, il significato di qualsiasi parola non è assoluto. È sempre relativo. È soggetto a restrizioni e interpretazioni ragionevoli rispetto al contesto, all’uso e ai fatti del caso, quindi possiamo vedere che il CST Act del 1956, è stato limitato per alcuni beni ma è ancora applicabile. Nel caso di merci non GST, l’acquirente ha il diritto di ottenere un modulo C per il suo commercio interstatale.

Come tutti sappiamo, dopo l’implementazione di GST da 01.07.2017, ha sussunto un certo numero di stati e legislature centrali. Central Sales Tax Act 1956 (di seguito, chiamato CST ACT) era tra quegli atti che sono stati parzialmente sussunti in quanto vi sono ancora alcuni beni che sono sotto la competenza della CST act. Modulo C…

Come tutti sappiamo, dopo l’implementazione di GST da 01.07.2017, ha sussunto un certo numero di stati e legislature centrali. Central Sales Tax Act 1956 (di seguito, chiamato CST ACT) era tra quegli atti che sono stati parzialmente sussunti in quanto vi sono ancora alcuni beni che sono sotto la competenza della CST act. Modulo C…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.