Metodologia Lean: Quando usare

 Metodologia Lean: Quando usare

La scelta di una metodologia per un determinato progetto è probabilmente il problema più attuale dello sviluppo software moderno. Alcuni programmatori preferiscono lavorare in un’unica metodologia. Altri li cambiano a seconda dei progetti su cui stanno lavorando.

Non esiste un’unica opinione sulla questione di come scegliere la corretta metodologia di sviluppo del software. In questo articolo ti diremo quando è meglio usare la metodologia Lean e quando è meglio non usarla. Ma prima di farlo, dobbiamo dare la definizione completa della metodologia Lean e descriverne le caratteristiche principali.

Lean ha avuto origine a metà del 20 ° secolo in Giappone. È stato inventato dai manager di Toyota Corporation. Il loro obiettivo iniziale era quello di creare un sistema di produzione che risolvesse i loro problemi con la consegna del prodotto. Inizialmente, si chiamava Toyota production system. Tuttavia, quando è diventato popolare in tutto il mondo, il suo nome è cambiato. L’idea principale di Lean project management è semplice. Si concentra sul miglioramento dei termini di consegna del prodotto eliminando gli sprechi. Lean ha una propria definizione di rifiuti che consente di rilevarli correttamente. Tutto ciò che non influisce sulla funzionalità del prodotto finale è considerato uno spreco.

Ora la metodologia Lean viene utilizzata in vari campi, tra cui l’ingegneria del software. È stato applicato allo sviluppo di software nel 2003 quando due famosi ricercatori Lean Tom e Mary Poppendieck hanno pubblicato il loro primo libro “Lean Software Development”. Rimane ancora abbastanza attuale e popolare al giorno d’oggi. Questo libro è stato un tentativo riuscito di implementare i principi della metodologia Lean per lo sviluppo del software. Descrive sette principi Lean e spiega come possono essere applicati all’ingegneria del software. Non c’è bisogno di descriverli tutti qui. Tuttavia, è necessario dire che il processo flessibile di realizzazione del progetto e il rispetto per i membri del team sono uno di questi.

Questi principi rendono Lean una metodologia Agile. I suoi progetti sono iterativi. Questa caratteristica è necessaria per testare il prodotto intermedio dopo ogni ciclo iterativo. Il test costante è molto importante per i progetti Lean perché gli sviluppatori Lean sono focalizzati sulla qualità della loro produzione. Di solito preferiscono evitare i bug invece di risolverli. Tuttavia, è quasi impossibile creare un prodotto software senza difetti. Ecco perché gli sviluppatori Lean testano i loro prodotti per rilevare i bug nelle fasi iniziali. Le squadre magre sono piccole. Di solito includono meno di 15 persone. Inoltre, sono autogestiti. Significa che non hanno leader formali e una rigida struttura gerarchica. Tutti i loro membri sono intercambiabili. Ognuno di loro è in grado di eseguire diverse funzioni.

Quindi quando è meglio usare la metodologia Lean?

Come qualsiasi altra metodologia Agile, Lean può avere successo in piccoli progetti con un breve lasso di tempo. Ciò può essere spiegato dal fatto che le squadre magre sono piccole. È abbastanza difficile per loro gestire rapidamente grandi progetti. Devi coordinare le attività di due o più team Lean, se vuoi gestire un grande progetto. Tuttavia, non è un problema semplice. In Lean tutte le attività del team si basano sulla comunicazione. Due squadre che lavorano in uffici diversi difficilmente possono comunicare in modo efficace. Quindi, è meglio non usare Lean se il tuo progetto è troppo complesso. È anche meglio non usarlo se il tuo cliente non vuole partecipare al processo di realizzazione del progetto. Ciò è dovuto al fatto che Lean è una metodologia Agile. E come ogni altra metodologia Agile, coinvolge i propri clienti nel processo di realizzazione del progetto. Può sembrare scomodo per loro, ma questo è l’unico modo per creare un prodotto magro di alta qualità.

La scelta di una metodologia per un determinato progetto è probabilmente il problema più attuale dello sviluppo software moderno. Alcuni programmatori preferiscono lavorare in un’unica metodologia. Altri li cambiano a seconda dei progetti su cui stanno lavorando. Non esiste un’unica opinione sulla questione di come scegliere la corretta metodologia di sviluppo del software. In questo…

La scelta di una metodologia per un determinato progetto è probabilmente il problema più attuale dello sviluppo software moderno. Alcuni programmatori preferiscono lavorare in un’unica metodologia. Altri li cambiano a seconda dei progetti su cui stanno lavorando. Non esiste un’unica opinione sulla questione di come scegliere la corretta metodologia di sviluppo del software. In questo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.