5 Motivi per cui i veterani militari fanno i migliori dipendenti

Secondo recenti stime del Ministero della Difesa, ci sono attualmente circa 2,5 milioni di ex personale di servizio che vivono nel Regno Unito.

Una carriera militare – qualunque sia la capacità – è una grande preparazione per qualsiasi sfida e opportunità potrebbero essere gettati in vita successiva. Da nessuna parte questo è più evidente che nel mondo del lavoro; Steve Thornton è un veterano che ha fondato Forces Cars Direct, un business i cui ranghi sono popolati da veterani militari. Ci ha parlato del perché esattamente i veterani fanno per i migliori dipendenti.

Attenzione ai dettagli

Dalla pulizia meticolosa degli stivali, fino al funzionamento e alla manutenzione di complesse tecnologie meccaniche e/o digitali, una cosa che troverai sicuramente in un veterano è un approccio scrupoloso – forense a qualsiasi cosa faccia. L’importanza di questo tipo di rigore disciplinato non può essere sopravvalutata, soprattutto nel mercato del lavoro di oggi.

Puntualità

Il ritardo abituale non è solo irritante per un datore di lavoro, ma è anche costoso. I dipendenti potrebbero pensare che i dieci minuti dispari qui o là non faranno molta differenza nel grande schema delle cose, ma quei minuti di inattività si sommano nel corso di un anno. Oltre a qualsiasi altra cosa, però, il ritardo dimostra una mancanza intrinseca di rispetto da parte di un dipendente nei confronti del proprio datore di lavoro.

Non stiamo dicendo, ovviamente, che le cose non vengono occasionalmente prese dalle tue mani – è molto difficile, ad esempio, arrivare al lavoro in tempo se c’è un logjam di dodici miglia sull’autostrada! Ma se diventa un’abitudine, allora c’è un problema. La puntualità è parte integrante della vita in campo militare; dal presentarsi alla parata in tempo per seguire i comandi sul campo di battaglia al minuto, l’idea di ritardo non si calcola all’interno della mentalità del veterano.

Affidabile e affidabile

Le imprese e i servizi militari sono in molti modi simili l’uno all’altro (ed è questa somiglianza, più di ogni altra cosa, che rende il trapianto di veterani nell’occupazione aziendale una mossa intelligente). Entrambi hanno obiettivi, obiettivi chiaramente definiti, scadenze e sistemi. La maggior parte delle imprese ha una chiara gerarchia, proprio come fanno i vari servizi militari, con una chiara portata di progressione.

In altre parole, i veterani sono quasi certamente più abituati ai tipi di framework e metodologie utilizzate all’interno delle aziende come chiunque altro. Oltre a questa familiarità, però, è il fatto che sono immensamente affidabili e affidabili. Una volta che sono nella tua squadra, per così dire, sono nella tua squadra.

Pensiero indipendente

Che si tratti della capacità di gestire una crisi sia con calma che in modo appropriato, o dei mezzi per mostrare qualità di leadership quando necessario, l’indipendenza e la chiarezza di pensiero instillate all’interno dell’esercito non hanno eguali. Al di là di qualsiasi insegnamento iniziale e on-boarding, non necessariamente si vuole spendere il vostro tempo ‘mano-holding’ nuovi dipendenti. Il personale militare è abituato a dover raccogliere le cose in modo rapido, efficace ed efficiente, e questo è un set di abilità che non scompare solo una volta che il loro servizio è finito.

Accountability

A volte, le cose vanno male, e non c’è modo di aggirarlo. Molto anche se ci piacerebbe che fosse il caso, non viviamo in un mondo in cui le cose scorrono senza intoppi al cento per cento del tempo. Ciò che è più utile (o, meno dannoso, a seconda del modo in cui preferisci guardarlo…) in queste situazioni è che i responsabili dei loro errori ammettono tanto e lo fanno il più rapidamente possibile.

Se un veterano sotto il vostro impiego capita di ottenere qualcosa di sbagliato – se maggiore o minore – si può stare certi che faranno proprio fino al fatto subito. Questo livello di responsabilità e onestà non è un dato di fatto nel mondo di oggi, e questo rende i veterani i dipendenti migliori per questo.

Secondo recenti stime del Ministero della Difesa, ci sono attualmente circa 2,5 milioni di ex personale di servizio che vivono nel Regno Unito. Una carriera militare – qualunque sia la capacità – è una grande preparazione per qualsiasi sfida e opportunità potrebbero essere gettati in vita successiva. Da nessuna parte questo è più evidente che…

Secondo recenti stime del Ministero della Difesa, ci sono attualmente circa 2,5 milioni di ex personale di servizio che vivono nel Regno Unito. Una carriera militare – qualunque sia la capacità – è una grande preparazione per qualsiasi sfida e opportunità potrebbero essere gettati in vita successiva. Da nessuna parte questo è più evidente che…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.